logo

Doposcuola – Reportage

 

DOPOSCUOLA

È il racconto della vita all’interno di un cantiere dove si produce il carbone vegetale.

L’estate è torrida, il sole di luglio cuoce le pelli anche in montagna,34 gradi a mezzogiorno, sono il doppio se stai lavorando in un cantiere dove si produce il carbone vegetale. Il tempo è propizio, la legna si fa carbone in meno di 20 giorni e non si ha tempo di dismettere una carbonaia che se ne deve preparare un’altra e il camion ha già portato un nuovo carico per continuare la produzione. Nonostante sia una combustione lenta quella che permette al legno di farsi carbone, con la presenza minima di ossigeno, il carbonaio, in questi giorni è molto impegnato, le carbonaie accese sono tante e il lavoro si accumula. Per ferragosto si avrà la massima vendita. Francesco e Bruno, cugini, figli di carbonai, iniziano a dare una mano nel cantiere; l’orgoglio di poter contribuire al lavoro dei grandi è visibile nell'impegno che si mette ad adempiere ogni compito datogli con il miglior risultato, senza
chiedere nient’altro, solo: «Cos’altro c’è da fare?». Oggi c’è da scarbonare.

Il luogo dove è stato realizzato è Serra San Bruno, nelle montagne calabresi.